TSN PARMA - home
chi siamo
la storia
organigramma
legislazione
statuto e regolamenti
orario di apertura
come fare per...
come raggiungerci
 
IMPIANTI
NOTIZIE
CALENDARIO GARE
CLASSIFICHE
MODULISTICA
LINK UTILI
 
Gruppo Sportivo
 
Area Riservata
Home  >  Notizie  > 

Sabato 4 Ottobre 2008 Addestramento Renactment.

La Compagnia si esercita per altre manifestazioni.

Sabato 4 Ottobre 2008, sui terreni adiacenti gli impianti da tiro, una Compagnia Renactment, rigosoramente in uniforme storica (scozzese), eseguirà addestramento in preparazione di altre manifestazioni. Per appassionati e curiosi, è una occasione da non perdere. Gli inglesi ritornano. Dopo 194 anni tornano a Parma, ospiti del Poligono di tiro cittadino, i membri di tre reparti inglesi che si batterono contro Napoleone. Il 4 ottobre 2008 il Poligono ospiterà i membri di tre gruppi di ricostruzione storica italiani che si rifanno a reparti inglesi delle guerre napoleoniche. Insieme ai membri dell’Associazione per la ricostruzione storica napoleonica Armeè d’Italie, che ha sede nella nostra città, i reenactors italo-inglesi vivranno una giornata di addestramento alle armi ed alle manovre al poligono. In realtà truppe inglesi furono presenti tra il marzo e l’aprile 1814 in Parma quale parte dello schieramento coalizzato che costituiva una sorta di fronte meridionale contro l’impero napoleonico. All’epoca gli inglesi si acquartierarono in Cittadella dove installarono anche un piccolo ma efficiente ospedale militare. A Parma gli inglesi erano presenti con poco più di 1000 uomini che in gran parte furono poi richiamati a La Spezia per attaccare Genova. Rimasero tuttavia gli artiglieri e come già detto il corpo sanitario. In generale gli inglesi a Parma si comportarono bene anche con la popolazione su cui pesava in gran parte le fatiche della guerra ed i parmigiani furono impressionati dalla loro disciplina. Quelli che oggi ritornano sono membri di reparti famosissimi: i Black Watch, la guardia nera che si battè a Quatre Bras ed a Waterloo nel 1815, i Royal Marines e gli Italian Levy. Perchè i Royal Marines e la Royal Navy? La scelta è stata dettata dal fatto che il Mediterraneo, dopo la battaglia di Trafalgar nel 1805, divenne dominio della Royal Navy che imperversava anche nelle acque dell'allora Regno d'Italia creando blocco e disturbo al traffico mercantile con azioni di preda e guerriglia; oltre alla guerra sui mari la Royal Navy provvedeva anche a numerose azioni di sbarco sulle coste italiane per gettare scompiglio e predare il nemico. Su ogni nave britannica, oltre ai marinai, erano imbarcati i Royal Marnies, nel numero di uno per ogni cannone; Marines e marinai formavano le squadre di sbarco per le azioni contro strutture, fortini, porti e depositi nemici. Sabato prossimo gli ufficiali dello stato maggiore dell’Armeè d’Italie e i reparti inglesi, cornamuse comprese, si ritroveranno al nostro poligono dove, grazie all’ospitalità del sodalizio parmense, potranno ancora una volta dar vita ad un quadro autentico o quasi di storia anche cittadina.

ALLEGATI:
 
 
 
APPROFONDIMENTI: